PrimatoNazionale

Coronavirus, solo 3 vittime nelle ultime 24 ore. E’ il minimo storico dall’inizio dell’epidemia

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 19 lug – Buone notizie sul fronte dell’epidemia di coronavirus. Le vittime in Italia sono al minimo storico dall’inizio dell’emergenza Covid-19. Nelle ultime 24 ore sono decedute 3 persone positive al coronavirus. Non succedeva dallo scorso febbraio, ossia da prima dell’intensificarsi dei contagi e dei decessi. E’ quanto risulta dai dati pubblicati dal ministero della Salute: secondo l’ultimo bollettino il numero complessivo dei morti sarebbe di 35.045, rispetto a ieri, appunto, soltanto tre in più. Un decesso è stato registrato in Veneto, uno nel Lazio e uno in Basilicata. Rispetto al totale dei decessi dall’inizio della pandemia, 16.788 sono avvenuti in Lombardia.

Cala anche il numero dei nuovi casi: 219 in 24 ore

Cala il numero dei nuovi contagiati da Covid nelle ultime 24 ore in Italia: secondo i dati del ministero della Salute sono 219, a fronte dei 249 di ieri. Nel bollettino però odierno viene evidenziato che il Molise segnala che un caso del 18 luglio risulta essere negativo confermato (il che porterebbe a 218 nuovi contagi). I casi totali salgono a 244.434, i morti arrivano a 35.045. I dati sono stati pubblicati dal Ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono ora 12.440 (+72), i guariti 196.949 (+143). (ANSA).

Nessun morto in Lombardia, non succedeva dal 22 febbraio

Altra notizia importante e dall’alto valore simbolico, non si è registrato nessun morto per coronavirus in Lombardia, non succedeva dal 22 febbraio, quando morì a Casalpusterlengo, nel Lodigiano, a 77 anni Giovanna Carminati, la prima vittima lombarda. Con 7.039 i tamponi effettuati, sono stati 33 i positivi registrati di cui 13 a seguito di test sierologici e 15 “debolmente positivi”. Rimangono 22 i ricoverati in terapia intensiva, stesso numero di ieri, mentre sono 148 quelli negli altri reparti (-1). Fra i nuovi positivi, 7 sono stati registrati a Bergamo così come a Milano (di cui 4 in città), 6 a Brescia. Nessun caso a Lecco, Lodi, Mantova e Sondrio.

Ludovica Colli

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button