PrimatoNazionale

Statua di Benigni, blitz di Sgarbi: “Prima o poi riuscirò a buttarla giù”

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Arezzo, 20 lug – “Prima o poi riuscirò a buttarla giù (la statua dedicata a Benigni a Castiglion Fiorentino)”. Così Vittorio Sgarbi ha ironizzato su Facebook, pubblicando una foto in cui finge di abbatterla. Il critico d’arte si è infatti recato direttamente al parchetto di Manciano, frazione del comune della Val di Chiana, per compiere un divertente “blitz” in compagnia del sindaco castiglionese Mario Agnelli, di cui peraltro Sgarbi è molto amico.

“Facciamo una statua a Sgarbi”

Un modo scherzoso per tornare sulla rimozione della statua in questione (imbrattata qualche giorno fa), che lo stesso Sgarbi chiede ormai da anni. Ma non è tutto, il critico d’arte ha telefonato pure ad Andrea Roggi, l’artista che ha realizzato la scultura, definendolo “lo scultore dei vivi” e facendogli i complimenti per le sue opere. E sempre con tono ironico ha infine lanciato una proposta: “Il sindaco dovrebbe spostare la statua al cimitero e l’artista potrebbe fare una statua a Sgarbi. Sono vivo, è vero, ma non si sa per quanto“.

Alessandro Della Guglia

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button