PrimatoNazionale

Invasione Sicilia, 40 immigrati sbarcano in mezzo ai bagnanti a Ragusa (Video)

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Ragusa, 29 lug – Continua senza sosta l’ondata di barchini carichi di immigrati che arrivano sulle coste siciliane, arrivando spesso ad attraccare anche in luoghi frequentati dai bagnanti: ieri all’isola dei Conigli a Lampedusa, oggi, invece, sulla spiaggia tra Caucana e Casuzze, nel Ragusano. Nel video che sta circolando in queste ultime ore sui social si possono vedere 40 immigrati fuggire e disperdersi nei pressi degli scavi archeologici di Caucana, a 800 metri da Punta Secca (la Vigata di Montalbano nella fiction). I clandestini, secondo quanto dichiarato dal sindaco di Ragusa, sono stati tutti fermati ed identificati dalle forze dell’ordine.

“Ciò che è accaduto stamattina, con lo sbarco di circa 40 migranti, tutti fermati e identificati, direttamente su una spiaggia a pochi chilometri dal nostro territorio, è un fatto grave”, ha dichiarato il primo cittadino di Ragusa, Giuseppe Cassì. “Non è ammissibile l’assenza di un controllo capillare delle nostre acque, specie in un momento in cui sono stati riscontrati diversi casi di positività al covid19 tra persone arrivate sul nostro territorio irregolarmente e quindi al di fuori dai protocolli sanitari”, ha aggiunto appellandosi affinché il “Governo nazionale non lasci i territori da soli di fronte a un fenomeno che non può essere contrastato dai Comuni, a tutela tanto dei cittadini quanto degli stessi migranti”.

Cristina Gauri

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close