PrimatoNazionale

Coronavirus, continuano a calare i nuovi positivi. Oggi 8 morti

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 2 ago – Continua, dopo il picco registrato a fine luglio – complice il cluster di Casier (in provincia di Treviso), dove nell’ex caserma Serena, oggi riconvertita a centro d’accoglienza, sono stati individuati più di 130 immigrati contagiati – il calo dei nuovi positivi al coronavirus. Sono 239 oggi (56 in meno di ieri e -140 rispetto a due giorni fa), a fronte di 43.269 tamponi analizzati. Questi gli ultimi dati appena pubblicati dal Dipartimento della Protezione civile presso la Presidenza del consiglio e dal ministero della Salute.

In Lombardia, Emilia e Veneto oltre il 50% dei nuovi casi di coronavirus

A guidare la classifica – tutte le regioni registrano oggi almeno un contagiato in più, anche se in 15 di esse si è sotto la doppia cifra e addirittura in nove l’incremento dei casi totali è sotto i cinque (con Calabria, Valle d’Aosta e Basilicata a quota uno, mentre Umbria, Molise e Abruzzo sono a quota due) – è l’Emilia-Romagna, che registra 49 casi, segue il Veneto con 45 e la Lombardia con 38. Da sole, queste tre regioni valgono quindi ben oltre il 50% dei nuovi positivi. E’ nell’ultima però che si concentrano tutti i morti di oggi: sono 8 in più rispetto a ieri, portando così il totale dei deceduti dall’inizio della pandemia a 35.154, di cui 16815 in Lombardia che vale ben quattro volte la seconda nella poco invidiabile classifica, vale a dire l’Emilia Romagna (4.291).

Sempre meno ricoverati in terapia intensiva: sono 42 in tutta Italia

Sempre la Lombardia guida la classifica degli attualmente positivi: 5821, segue ancora l’Emilia-Romagna con 1540 e il Veneto a quota 1034. Continua intanto a calare il numero dei ricoverati per coronavirus in terapia intensiva: ad oggi sono 42, uno in meno rispetto a ieri anche se aumentano i ricoverati con sintomi a 708 (+3). Per arrivare al numero complessivo dei positivi (12.456), oltre agli ospedalizzati bisogna considerare anche gli 11.706 che si trovano in isolamento domiciliare.

Nicola Mattei

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Tags

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close