PrimatoNazionale

Discoteche chiuse? Non sulla nave quarantena: ecco come ballano gli immigrati (Video)

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 20 ago – Discoteche e sale da ballo chiuse? Sì, ma non proprio tutte. Gli assembramenti e i locali notturni pare siano vietati soltanto per gli italiani, visto che sulla nave quarantena Azzurra i clandestini prima di sbarcare si sono dati alla pazza gioia. Canti, balli e nessun distanziamento. A petto nudo o in maglietta, qualche sparuta mascherina indossata da taluni tanto per e via, verso il promesso Eldorado. E’ una scena immortalata da un video pubblicato su Twitter da Radio Savana e divenuto immediatamente virale sui social. Tra gli immigrati qualcuno indossava la maglia del Paris Saint-Germain, chissà magari festeggiava per la vittoria in Champions League contro il Lipsia e la conseguente qualificazione alla finale di coppa della squadra francese.

A bordo della nave, ancora nella rada del porto di Trapani, il 16 agosto è risultano positivo al coronavirus il cuoco, ma vi erano già 24 contagiati. A bordo dell’imbarcazione vi sono in tutto 603 persone, dei quali circa il 70% di nazionalità tunisina. Extracomunitari ospitati inizialmente nell’hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa e poi trasferiti sull’Azzurra per la quarantena prevista. Intanto, in attesa di approdare di nuovo sulla costa italiana, hanno trasformato la nave in una discoteca galleggiante.

Alessandro Della Guglia

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Tags

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close