PrimatoNazionale

Vuoi cambiare sesso? L’Emilia-Romagna ti fornisce gratis i farmaci

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 set – Farmaci gratis per tutti? Non scherziamo. Ma se vuoi cambiare sesso e abiti in Emilia Romagna nessun problema, la Regione ti offre medicinali appositi. Offre letteralmente, perché per chi ha scelto di sottoposi alla Terapia ormonale sostitutiva (Tos) i medicinali saranno infatti gratuiti. Si tratta di una decisione presa dalla giunta guidata dal dem Stefano Bonaccini, che ha dato attuazione a una legge regionale già approvata nel 2019. I farmaci potranno essere ritirati comodamente nelle farmacie ospedaliere sia durante il periodo di cosiddetta transizione, ovvero quando la persona che decide di cambiare sesso inizia ad adeguare il proprio corpo all’altro genere, sia successivamente. In quest’ultimo caso si intende proprio per tutta la vita, per coloro che decidono di non effettuare un intervento chirurgico ma di assumere semplicemente ormoni.

Gratis e “sicuro”

“In base a misure come questa, il nostro può considerarsi a tutti gli effetti un sistema che ha lo scopo di garantire a tutti i cittadini, in condizioni di uguaglianza, l’accesso universale all’erogazione equa delle prestazioni sanitarie”, ha dichiarato l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini. Più che altro dà la possibilità di cambiare sesso gratuitamente, ma tant’è. Secondo Barbara Lori, assessore regionale alle Pari opportunità Barbara Lori, questa legge è “importante per il contrasto alle discriminazioni e le violenze determinate dall’identità di genere o all’orientamento sessuale, a cui abbiamo iniziato a dare piena attuazione. La nostra Regione vuole essere concretamente al fianco di chi affronta questo percorso che abbiamo voluto sicuro, gratuito e accompagnato da personale con formazione specifica”.

Quella dell’Emilia-Romagna non è però la prima legge ad hoc in Italia, visto che la Toscana già nel 2006 ne introdusse una analoga. La giunta regionale deliberò infatti di pagare ormoni e altre terapie necessarie a coloro che intendono affrontare il percorso che porta al cambio di sesso effettivo con intervento chirurgico.

Alessandro Della Guglia

 

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button