PrimatoNazionale

Immigrato non ha il biglietto e insulta la capotreno: “Treno di me**a, tu sei una basta**a” (Video)

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 21 ott – L’ennesima scena «rubata» che tratteggia il degrado presente a bordo dei trasporti pubblici nel nostro Paese: un sistema in balia di immigrati e sbandati di ogni genere, tra biglietti regolarmente non pagati, offese ai controllori e alle forze dell’ordine – che spesso sfociano in bestiali aggressioni fisiche – per arrivare addirittura a tentativi di deragliamento dei convogli ferroviari, come avvenuto a Parma lo scorso agosto.

Scena degradante

In questo contesto si colloca il video, diffuso dall’account Twitter di Radio Savana e diventato virale in poche ore, che mostra il solito immigrato sprovvisto di titolo di viaggio e di documenti mentre insulta la capotreno. «Non paghi? dammi i documenti», chiede la donna. E lui: «Non ce l’ho, chiama i carabinieri». Dunque gli insulti «Questo treno è una me*da», risponde lo straniero. «Ma ci sei salito su questa mer*da», fa notare la capotreno. E pure senza pagare il biglietto. Ma lui non demorde, e anzi rilancia con un ingiuria: «Sì lo so. Anche tu, bastarda». A quel punto, sentendosi insultata, la capotreno va su tutte le furie: «Abbassa la voce, non dirmi bastarda. Chiaro?», gli intima. E l’immigrato conclude: «Vai, chiama quello che vuoi».

Cristina Gauri

Vai sul sito de IlPrimatoNazionale

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button