DueRuote

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

Chiudi

Lo speciale allestimento della moto entra a far parte della flotta delle forze dell’ordine: 90 gli esemplari in servizio

NUOVA FLOTTALa flotta Yamaha di 90 FJR1300AE è stata consegnata alla Polizia di Stato che potrà, quindi, continuare a garantire alla collettività il  antenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica su un veicolo evoluto, affidabile e dotato di un apposito kit.

L’acquisizione di questi nuovi mezzi rappresenta per la “partnership” tra la Polizia di Stato e Yamaha, già positivamente collaudata con la fornitura delle moto d’acquae delle motoslitte per i reparti speciali, un nuovo banco di prova che potrà ulteriormente consolidare questa collaborazione e consentire al personale della Polizia di Stato di svolgere al meglio i compiti d’istituto.

UNA LUNGA STORIADal 1987 Yamaha realizza motocicli per le forze di Polizia di tutti i Paesi del mondo. Lo sviluppo del prodotto è accompagnato da una serie di test approfonditi edall’applicazione di procedure rigorose per il motore, per il telaio e per tutte le componentielettriche, al fine di garantire massima sicurezza e affidabilità. La filiale italiana della Casadei Tre Diapason ha creato e sviluppa il progetto “Yamaha for Police”, attraverso il quale metta a disposizione la sua lunga tradizione di tecnologia ed affidabilità al mondo delle Forze dell’ordine e alle amministrazioni locali con una gamma dedicata.

L’ALLESTIMENTO PER LA POLIZIALa speciale fornitura, oltre che essere stata realizzata con i loghi e ed i colori della tradizionale livrea istituzionale della Polizia di Stato, prevede un allestimento specifico progettato in partnership con INTAV Srl, composto da: faro lampeggiante a tecnologia LED montato su un palo telescopico ad estensione manuale; coppia di lampeggianti frontali a tecnologia LED integrati al parabrezza di serie; Kit sonoro costituito da una coppia di altoparlanti in neodimio con profilo ribassato, master e slave, provvisti di modulo elettronico; sirena bitonale integrata, suono emergenza / soccorso; sistema di gestione con pulsantiera stagna dotata di pulsanti retroilluminati.

Attualmente Yamaha vanta la presenza sul mercato di una serie di motoveicoli a due e tre ruote dedicati alle forze di Polizia, tra cui figurano sia scooter come il Tricity e l’XMAX 300, destinati ad un utilizzo cittadino, sia moto più performanti come la Tracer700, la Tracer900, la FJR1300AE, senza dimenticare le moto d’acqua e le motoslitte.

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

La polizia di Stato sceglie la Yamaha FJR1300AE

Vai sul sito di DueRuote.it

Tags

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close