DueRuote

Genitori, comprate uno scooter o una moto ai vostri figli

Genitori, comprate uno scooter o una moto ai vostri figli

Chiudi

Sarà pericoloso, senza dubbio. Ma garantisce quella libertà, quella autonomia e il distanziamento sociale che i mezzi pubblici non potranno mai dare

Chi scrive è un genitore, oltre che un motociclista e un giornalista. Ho due figlie femmine piuttosto piccole, ma quella più grande tra cinque anni avrà l’età per chiedermi un cinquantino. Non so se questo avverrà (le priorità dei giovani sono cambiate) ma, se avessi un figlio adolescente oggi, spererei che me lo chiedesse.
Del resto, con la riapertura imminente delle scuole, i punti interrogativi sono sempre più delle certezze. Proviamo a mettere in fila alcune di essi.
 

DIFFICILE TENERE SOTTO CONTROLLO I GIOVANI
È appurato dalla letteratura scientifica che anche i più giovani (in particolare dai 12 anni in su) hanno la possibilità di contrarre il Coronavirus. Magari in forma lieve, ma di sicuro non sono immuni al morbo come si ipotizzava solo qualche mese fa. Di certo, hanno il potere di contagiare tutta la loro famiglia, compresi quei genitori e quei nonni che di certo non hanno il sistema immunitario di un teenager.
Sappiamo bene che per i giovani il bisogno di socialità è irrinunciabile, ed è ben più forte dello spauracchio di contrarre il Covid19. Sperare in un adeguato distanziamento sociale autoimposto sulla base di norme dettate dagli adulti è pura utopia. I ragazzi continueranno a comportarsi esattamente come prima dello scoppio dell’epidemia che ha messo in ginocchio il pianeta.
 

MEGLIO DUE RUOTE CHE NON I MEZZI PUBBLICI
E che dire dei mezzi pubblici? Soprattutto chi frequenta le scuole superiori, difficilmente le raggiunge accompagnato da mamma o papà. Le soluzioni sono due: o si va a scuola a piedi (per chi ha la fortuna di averle vicino) oppure si prendono i mezzi pubblici. Che, complice il dilettantismo e l’approssimazione con cui il governo Conte sta gestendo la questione (più preoccupato di non scontentare nessuno che non di assumere una posizione netta e decisa), si preannunciano come delle bombe virali a orologeria pronte ad esplodere da un momento all’altro.
Per cui, da genitore, mi sento di dire agli altri genitori che, se vogliono bene ai propri figli e (a sé stessi), esiste un modo di ridurre il rischio. Invece del solito smartphone, regalate una moto o uno scooter. Che, certo, comporta i suoi rischi: bisogna saperlo guidare e non è un giocattolo. Ma le due ruote, oltre che la libertà, garantiscono anche maggiore salute. Almeno in questi mesi in cui il Covid19 è ancora in circolazione.
 

Genitori, comprate uno scooter o una moto ai vostri figli

Genitori, comprate uno scooter o una moto ai vostri figli

Vai sul sito di DueRuote.it

Tags

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close