DueRuote

Guida all’acquisto: SCOOTER 300 GT

Guida all’acquisto: SCOOTER 300 GT

Chiudi

Protagonisti del mercato grazie alla loro versatilità, sono dedicati a chi cerca un mezzo per andare ovunque, non solo in città. Ecco in rassegna i principali modelli

HONDA FORZA 300 ABS – Prezzo da € 6.090 c.i.m.RICCO E RIFINITO, ha il plexi regolabile elettricamente, la smart-key e il controllo di trazione. Ottima la posizione in sella e grande capacità di carico, con un sottosella capiente in cui entrano due integrali e, nella versione Deluxe in vendita a 6.880 euro c.i.m., il bauletto da 45 litri e le manopole riscaldabili. Il suo motore ha una buona potenza ma soprattutto una trasmissione esemplare. Alla guida ricorda l’SH 300i per immediatezza. Comodo, protettivo, agile nel traffico e molto scattante. Ecco la prova!

KAWASAKI J300 ABS – Prezzo € 5.640 c.i.m.NINJA STYLE. Dopo averci pensato negli Anni 90, Kawasaki si è lanciata nel mondo degli automatici solo nel 2014, presentando il J300 nato in collaborazione con Kymco. l suoi plus sono la posizione di guida
avvolgente e confortevole e il motore da 28 CV, abbinato a una trasmissione
pronta. Stabile, preciso e ben frenato, è uno scooter curato nelle finiture,
con un sottosella ampio dove riporre un casco integrale e altri oggetti.
Discreta la protezione del cupolino, non regolabile. Ecco la prova!

KYMCO DOWNTOWN 350i ABS – Prezzo € 5.860 c.i.m.CURA TAIWANESE. Con finiture ben realizzate, plastiche dall’aspetto robusto e verniciature curate, nell’ampia gamma Kymco il Downtown ormai ha raggiunto il livello dei top di gamma realizzati dai competitor europei e giapponesi. Ha fatto passi avanti anche nella praticità, con un sottosella spazioso in cui riporre due caschi integrali. Svelto e maneggevole nelle curve, è molto stabile in autostrada. L’ampio frontale ripara bene, basso però il plex. Il suo plus è il motore: ha un bel tiro e un’erogazione molto fluida. Ecco la prova!

MALAGUTI MADISON 300 – Prezzo € 4.699 c.i.m.IL RITORNO. KSR rilancia il marchio Malaguti con un’operazione di rebranding. Il primo GT è “figlio” del Gilera Nexus. Design affilato, bella maneggevolezza e buona protezione grazie anche al plexi regolabile. Piace meno la posizione in sella, sempre in “stile Nexus” ma dove si è fin troppo alti. Da rivedere anche la qualità di certe plastiche, soprattutto dei vani portaoggetti. Buona la dotazione, con display TFT e presa di ricarica USB. Nel sottosella ci stanno un casco integrale e un jet. Ecco la prova!

PIAGGIO MP3 300 HPE – Da € 6.920 c.i.m.IL TRE RUOTE. Il Piaggio MP3 HPE, come il nuovo Yamaha Tricity, rispetto agli altri 300 ha due ruote anteriori che raddoppiano la superficie di contatto con l’asfalto e in condizioni di scarsa aderenza riducono il rischio di scivolata. Di serie anche il controllo di trazione. Nel sottosella ci stanno due caschi. Niente vani retroscudo, sopra la strumentazione c’è un cassetto con presa USB. Paragonato ai fratelli (350 e 500) pesa meno e si rivela più maneggevole per muoversi nel traffico. Ecco la prova!

SYM CRUISYM 300i ABS – Prezzo € 5.400 c.i.m.NELLA GAMMA SYM le proposte nella fascia 300 sono tante, ma
il CruiSym è l’alternativa più versatile. Design sportivo, ha plastiche ben
verniciate e assemblate. Nel sottosella ci stanno due integrali. In sella si è
ben inseriti e si sta comodi e protetti grazie al plex (regolabile
manualmente). Intuitivo e preciso, guidandolo nel traffico si viene conquistati
dalla fluidità della trasmissione a tutti i regimi e dalla sua maneggevolezza. Ecco la prova!

Yamaha Tricity 300: 8.459 euro c.i.m.L’ULTIMA NOVITÀ. Controllo di trazione, smart-key, blocco della sospensione elettronico, un sottosella enorme (per due caschi integrali), la qualità giapponese e un motore con tecnologia Blue Core da 28 CV. Il nuovo scooter a tre ruote di Yamaha è l’alleato giusto per chi vuole un mezzo da usare in ogni condizione. Ecco la prova!

YAMAHA XMAX 300 6.459 euro c.i.m.DESIGN SPORTIVO, dimensioni compatte, grande capacità di carico con un sottosella enorme in grado di ospitare due caschi integrali e altri oggetti. Di serie smart-key e traction control. In sella si ha tutto sotto controllo: è intuitivo e immediato che sembra di essere alla guida di uno scooter più compatto. Comoda la sella, efficace il riparo del plex e del frontale. Il midi Yamaha è uno scooter equilibrato e versatile con cui affrontare strade cittadine, tangenziali e autostrade con tanto comfort. Ecco la prova!

Vai sul sito di DueRuote.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button