DueRuote

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

Chiudi

Nella bozza del provvedimento che sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale tornano tutta una serie di limitazioni per contenere l’emergenza Covid-19

Col nuovo DPCM, che sarà pubblicato domani mattina sulla Gazzetta Ufficiale, l’Italia viene divisa in tre. A seconda della gravità dell’epidemia di Covid19, le Regioni sono classificate con il classico sistema a semaforo: le restrizioni saranno sempre maggiori a seconda della situazione, mentre per le regioni rosse scatta il lockdown.
 

COSA SUCCEDE AGLI SPOSTAMENTI
In tutta Italia scatta il coprifuoco notturno: dalle 22 alle 5 saranno consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. Nelle Regioni che ricadono negli scenari 3 e 4 vengono chiusi i confini regionali. Ma se nelle Regioni di scenario 3 sarà possibile muoversi dal proprio domicilio, in quelle con scenario 4 (Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Calabria, Trentino-Alto Adige) sono vietati anche gli spostamenti “all’interno dei medesimi territori”, tranne che per ragioni lavorative, di salute e per accompagnare i bambini a scuola. Sarà quindi possibile spostarsi, ma nelle regioni rosse lo si potrà fare solo con l’autocertificazione.
 

COSA SUCCEDE A CHI VA IN MOTO PER TURISMO
Ovviamente, data la chiusura della mobilità interregionale nelle regioni con scenario 3 e 4, è di fatto vietato in gran parte del territorio nazionale il mototurismo (e comunque la stagione che stiamo vivendo non è sicuramente delle più adatte a questo scopo).
 

ATTIVITA’ SPORTIVA
Il DPCM prevede che si può svolgere “attività sportiva esclusivamente all’aperto” e da soli. Gli impianti sportivi restano però blindati. Potranno accedervi – e questo vale per tutti gli sport, compresi quelli motoristici – per competizioni e allenamenti solo gli atleti tesserati (professionisti e non professionisti) che potranno allenarsi e gareggiare quindi a porte chiuse, sempre all’interno dei protocolli stilati dalle rispettive federazioni.
 

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

DPCM e moto: cosa cambia per lo sport e gli spostamenti

Vai sul sito di DueRuote.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button