Moto.it

MX 2020. Salta la Turchia, nove GP in Italia

Infront Moto Racing rivede il calendario MX 2020. A seguito dell’evoluzione delle restrizioni COVID-19 e della difficoltà di viaggio, si è deciso di posticipare al 2021 l’MXGP della Turchia ad Afyonkarahisar, originariamente previsto per il 5-6 settembre. Anche gli appuntamenti “da confermare” come il GP del Portogallo e di Russia sono stati posticipati al 2021.

L’evento di Faenza, in Italia, invece triplicherà con l’MXGP d’Italia il 5-6 settembre, l’MXGP di Città di Faenza l’8-9 settembre e l’MXGP dell’Emilia Romagna il 12-13 settembre. Agli eventi di Faenza si aggiungeranno anche l’EMX125 Presentato da FMF racing e l’EMX 2t Presentato da FMF Racing Championship.

Anche Mantova ospiterà tre gare, per l’MXGP della Lombardia che si svolgerà il 26-27 settembre, l’MXGP di Città di Mantova il 29-30 settembre e infine l’MXGP d’Europa il il 3-4 ottobre. Le prime due gare a Mantova vedranno inoltre i round dei campionati EMX250 e WMX, mentre l’MXGP d’Europa accoglierà anche i piloti EMX125 ed EMX250.

A Pietramurata si disputeranno l’MXGP del Trentino, in programma dal 31 all’1 novembre, poi l’MXGP di Pietramurata il 3-4 novembre e infine l’MXGP del Garda Trentino concluderà il periodo italiano su il 7-8 novembre. Le classi aggiuntive che si uniranno a MXGP a Pietramurata saranno i piloti EMX Open e WMX per la prima gara, mentre durante gli ultimi due eventi saranno EMX Open ed EMX 2t.

L’MXGP della Patagonia-Argentina, a Neuquen, rimane in calendario anche se in attesa di conferma.

Vai all’articolo su MOTO.it

Tags

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close