Moto.it

SBK 2020. Le pagelle del GP di Aragona

Il campionato mondiale Superbike 2020 è sempre più un braccio di ferro tra Jonathan  Rea e Scott Redding, che al Motorland Aragon hanno dominato un giorno a testa. Sabato è stato il pilota della Ducati a fare bottino pieno, mentre il giorno successivo Rea ha vinto sia la gara sprint che gara2. In classifica i due sono divisi da soli dieci punti a vantaggio del cinque volte campione del mondo, e avanti di questo passo si prospetta un arrivo in volata nell’ultimo round all’Estoril. E gli altri? I piloti Yamaha sono apparsi in difficoltà e si sono espressi a sprazzi, in casa Honda si festeggia il primo podio della nuova Fireblade, con la consapevolezza che la strada da percorrere è ancora lunga. Calma piatta in BMW che con l’annuncio della conferma di Sykes ha ottenuto solo il risultato di affossare definitivamente il morale e le prestazioni di Laverty. Tra i privati svettano come sempre Baz e Rinaldi, che si contendono il titolo di “Indipendent Rider”.

Vai all’articolo su MOTO.it

Tags

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close