MotorBox

Beccato il nuovo Ducati Monster: addio telaio a traliccio?

Pubblicato il 03/07/20

EVERGREEN Sin dal 1993 la naked per antonomasia, in termini stilistici, è stato il Ducati Monster (maschile, come vogliono a Borgo Panigale). L’attuale 821, rinfrescato
recentemente con la versione Stealth, inizia ad
accusare il peso di un progetto rilasciato nel 2014
. C’era da aspettarsi un nuovo modello, ma quello che arriverà nel prossimo futuro – magari già a fine 2020 oppure nel 2021 – pare sarà
una vera e propria rivoluzione. 

CAMBIO EPOCALE Il nuovo Ducati Monster è stato paparazzato su strada in fase ancora prototipale. Come ogni ”muletto” che si rispetti, il fanale anteriore è prelevato dal modello
vecchio. Ma a balzare all’occhio è subito l’assenza di un tratto distintivo del Monster da quasi 30 anni: il telaio a traliccio. Su questo prototipo infatti sembra venga utilizzato
un telaio che ricorda quello front-frame della Panigale, una soluzione più leggera rispetto al classico traliccio di tubi, e che quindi potrebbe togliere qualche kg sulla bilancia.

GLI ALTRI DETTAGLI Le novità non finiscono qui. Cambia il forcellone posteriore, ora con ciascun braccio ”sdoppiato”, così come i cerchi che – nel modello fotografato – sono di
due tipologie diversi. Inoltre cambia anche il codone, che sembra più rastremato, e il terminale di scarico sdoppiato che ricorda molto quello della Streetfighter 848 di 10 anni fa. Proprio per quest’ultimo particolare,
si potrebbe anche pensare a un prototipo della tanto annoverata ”Streetfighter V2”.
 Questo dettaglio, e l’assenza di telaio a traliccio, possono aver fatto accendere i rumors di una piccola Streetfighter quando, in realtà, la
moto in questione pare sia il nuovo Monster. 

MOTORE Molto difficile riuscire a capire qualche dettaglio relativo al motore. L’821 attualmente utilizzato potrebbe essere abbandonato, proprio come è successo per la
Hypermotard, a favore quindi di un eventuale modello 939 o 950 equipaggiato con il Bicilindrico a V Testastretta da 937 cc
: lo stesso che è presente anche sulla Multistrada 950 S, tra le protagoniste
della nostra comparativa crossover
. Vista la ciclistica e la forma del motore, è poco plausibile l’utilizzo del motore da 955 cc Superquadro. Attendiamo con ansia ulteriori dettagli
riguardanti un Monster che, da come si presenta, potrebbe sembrare davvero rivoluzionario. 


TAGS:
ducati
prototipo
foto spia
Ducati Monster 2021
Streetfighter V2

Vai sul sito di MotorBox

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button