MotoSkills

Video: scopriamo 3 moto da Trial

Tre moto specialistiche presentate da un pilota di Trial, che le testa su un percorso dedicato. È il video che ci hanno fatto avere gli amici del Trial Team Four Stroke Racing. Per conoscere una specialità motociclistica diversa e alla portata di tutti

Bastano 260 centimetri cubi per divertirsi in moto? O ne servono 300? E poi, 2T o 4T? Iniezione o carburatore? Se siete stupiti di queste domande, di Trial ne sapete poco. Come chi scrive questo articolo del resto! Invece dietro questa specialità di cui si parla poco, c’è un mondo da scoprire.

A creare il contatto ci ha pensato un vecchio amico del nostro Forum, @bobpezzadoo, che ci ha fatto avere un video, lo stesso che trovate in fondo a questo articolo. Da qui è scaturita una chiacchierata con Diego, il titolare della concessionaria genovese Four Stroke Racing, presso la quale fa base l’omonimo Trial Team.

Ci ha colpito il fascino delle sue spiegazioni e la passione delle sue parole. E così eccovi proposto il video su Motoskills.it.

Il filmato propone la prova di tre moto specialistiche: la TRS One RR, la Vertigo Vertical R2 e la Montesa Cota 260 4T. Vedendolo scoprirete, se non lo sapete già, che c’è della tecnologia raffinata anche in questi mezzi.

Il terreno della prova è l’Area Trial di Salata Mongiardino, fra Liguria e Piemonte. 45 ettari da sogno per ogni appassionato, con ruscelli, rampe in terra, sentieri con rocce. Tutto curato e tenuto pulito dall’ASD Nuova Mongiardino Trial Team.

Vi lasciamo al video. Per ogni dubbio o curiosità, scrivete pure sul Forum!

Home Forum Scopriamo le moto da Trial

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #18693

      Mastic

      Amministratore del forum

      Una specialità che mi ha sempre incuriosito.
      Attratto? Non lo so. Una volta ho provato, scoprendo di essere un incapace. Vedere le evoluzioni dei trialisti non rende l’idea di quanto sia difficile.
      Comunque, grazie al contatto creato da #bobpezzadoo, pubblichiamo un video con la prova di 3 moto specialistiche. E guardandolo ho scoperto cose per me inaspettate.
      Lo trovate QUI.

      Se avete domande o dubbi… scrivete qui nel Forum!

    • #18698

      Bobpezzadoo

      Partecipante

      il trial è molto particolare, io l’avevo scelto all’epoca perchè è lo sport a due ruote più lento del mondo…. poi ho scoperto che è anche il più faticoso, per parecchio tempo ho tenuto due moto, i costi di gestione sono irrisori, soprattutto per portare amici a provare questa disciplina, l’impatto è davvero enorme, è più facile iniziare per chi è piccolo di statura e soprattutto leggero, quindi partivo sfavorito, ma sputando sangue qualche volta sono riuscito ad arrivare ad un livello accettabile che mi consente di fare ciò che mi piace, e cioè una passeggiata nei boschi, la voce inquinamento sia acustico che di gas di scarico è minimo, e le gomme da trial, gonfiate a zero quattro non lasciano segni e non scavano come gli enduro, il fatto di andare piano poi è una sicurezza in più quando si incontrano escursionisti a piedi.

      E’ uno sport scomodo, ci vuole almeno un auto tipo Doblò oppure il carrello, però una volta presa dimestichezza il senso di poter andare ovunque senza limiti di percorso è molto appagante.

      Se avete un amico che ve lo fa provare, non tentennate e andate….

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Vai su MotoSkills

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button