MotoSkills

Suzuki rilancia: concessionarie aperte e iniziative via Internet

La Suzuki ribadisce che tutte le sue concessionarie sono aperte, nonostante i lockdown mirati in alcune regioni italiane. Al contempo lancia due iniziative “smart”, che prevedono l’uso della rete Internet per snellire le formalità e limitare i contatti diretti

I concessionari e le officine autorizzate Suzuki resteranno aperti nelle prossime settimane, garantendo al pubblico una completa operatività in tutte le regioni d’Italia, comprese le cosiddette zone arancioni e rosse individuate dal Ministero della Salute. Lo comunica la Suzuki Italia con un comunicato stampa che ci riporta ai tempi del primo lockdown.

E continua. Il DPCM pubblicato il 4 novembre scorso e in vigore da oggi, venerdì 6 novembre, ha infatti introdotto numerose limitazioni ma ha altresì inserito il “commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti e accessori” tra le attività al dettaglio ritenute essenziali.

Il comunicato ribadisce l’impegno di ogni concessionaria nella prevenzione del contagio, e rilancia due iniziative “smart” che consentono di utilizzare la rete Internet.

La prima si chiama Suzuki Smart Meet, e consente di fissare online una videochiamata con un Concessionario, in base alla disponibilità data da questi attraverso un’agenda virtuale consultabile collegandosi al sito www.suzuki.it selezionando Smart Meet dal menu principale. Il colloquio può avvenire attraverso i più diffusi canali di comunicazione via web, come Skype, Zoom, FB Messenger, Whatsapp, Microsoft Teams e Google Meet. Il sistema dà l’opportunità di specificare alla prenotazione l’argomento cui si è interessati, e la persona con cui si vuole parlare.

Parallelamente a questa iniziativa, la rete Suzuki mette anche a disposizione un numero di WhatsApp reperibile selezionando il concessionario desiderato all’interno della sezione Rete Suzuki, nel menu principale.

La seconda iniziativa è la Suzuki Smart Buy, attraverso la quale ci si può collegare a ogni ora della giornata e da qualsiasi luogo, anche senza muoversi da casa, al web store Suzuki per acquistare una moto dopo averne scelto la versione e il colore, con un prezzo chiaro. Una volta selezionata la voce WEBSTORE sul menu principale, basta scegliere il modello, la versione e il colore desiderati, procedere al versamento di 500 euro a titolo di deposito e infine individuare la Concessionaria dove finalizzare l’acquisto. Dopo una prima e-mail di conferma, il Concessionario ricontatta il Cliente per definire il sistema di pagamento, i tempi e le modalità di consegna per lui più comodi.

Vai su MotoSkills

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button