RedLive

Triumph Trident 2021, le nuove foto del prototipo

La Triumph Trident è ormai quasi pronta al debutto. A poche settimane dal lancio, da Hinckley arrivano nuove immagini e ulteriori informazioni relative alla roadster a tre cilindri attesa per i primi mesi del 2021.

29 settembre 2020 – 16:28

A un mese circa dalla diffusione delle prime immagini ufficiali della Triumph Trident Concept, la Triumph Trident torna al centro dei riflettori. A Hinckley vogliono infatti tenere desta l’attenzione sulla roadster che introdurranno sul mercato nei primi mesi del 2021 e mostrano la moto in quattro immagini inedite.

CODA TRONCA

A onor del vero gli scatti inediti non aggiungono molto rispetto a quanto già mostrato dal primo candido prototipo. Disegnata dall’ispirata matita di Rodolfo Frascoli, la Triumph Trident hà una sagoma originale, con  un serbatoio piuttosto in carne e un codino minimalista. Sotto di esso risalta dunque il forcellone asimmetrico, con un andamento a banana sul lato destro, necessario per lasciare spazio al corto terminale di scarico.

UN CUORE GENEROSO

Grande protagonista della scena è il motore a tre cilindri, un frazionamento atipico per il segmento delle nude entry level. La Triumph Trident cercherà di farsi spazio in questa categoria, puntando a guadagnarsi un posto tra le migliori moto per i titolari di patente A2. Per questo la roadster inglese sarà proposta con ogni probabilità in due versioni, una con potenza di circa 48 cv (i famosi 35 kW di cui parla il Codice) e una seconda full power, per la quale avevamo ipotizzato un’ottantina di cavalli.

SOTTO LA LENTE

Per il momento dal quartier generale non trapela altro. A occhio, escludendo che il tester immortalato abbia il fisico di Hulk Hogan, viene da pensare che la Triumph Trident abbia dimensioni piuttosto compatte. Analizzando le immagini si possono notare poi la forcella upside down con una massiccia piastra in lega leggera, le piccole frecce a Led, i freni con pinze Nissin e una strumentazione essenziale, che sovrasta un faro tondo di gusto classicheggiante. Ancora un po’ di pazienza e ne sapremo molto di più.

Commenta per primo

Vai al sito di RedLive

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button