SuperBike Italia

Yamaha MT-09 SP 2021: più affilata e con livrea da R1M

Dopo aver svelato a fine ottobre la nuova MT-09, per la gioia di noi smanettoni Yamaha ha da poco mostrato al mondo anche la più affilata MT-09 SP 2021. La ricetta è essenzialmente la stessa del precedente modello: alla medesima base telaistica e motoristica si accompagnano una livrea in stile R1M e sospensioni più efficaci.

Dorata e spazzolata
La forcella KYB dorata, il mono Öhlins e il forcellone in alluminio spazzolato contraddistinguono la dotazione ciclistica della SP.

Da quest’ultimo punto di vista all’anteriore campeggia una nuova forcella KYB a steli rovesciati da 41mm con rivestimento DLC. Si tratta di un elemento completamente regolabile, con in più la distinzione tra alte e basse velocità per l’idraulica. Al posteriore, invece, si trova un monoammortizzatore Öhlins, anch’esso completamente regolabile e dotato di pomello remoto per il precarico.

Ulteriore dotazione extra della MT-09 SP 2021 rispetto alla standard è il cruise control, così come inedite sono le finiture che accompagnano la diversa colorazione: la sella con rivestimento dedicato e doppie cuciture, il forcellone spazzolato, manubrio e leve dei freni neri e serbatoi del liquido dei freni fumé.

119cv
Potenza massima dichiarata a 10.000 giri.

Per il resto è tutto confermato: dal propulsore CP3 Euro 5 da 119cv, al nuovo telaio in alluminio realizzato con la tecnologia Controlled Filling; dai nuovi e più leggeri cerchi a dieci razze, ai nuovi freni con pompa radiale, passando per il pacchetto elettronico completissimo, con tanto di controllo della derapata separato. Tutti i dettagli potete leggerli nell’articolo dedicato alla MT-09, cliccando qui.

Pompa radiale
Leva e serbatoio del fluido hanno una diversa finitura, ma la pompa freno radiale è la stessa della MT-09.

Vai sul sito di SuperBikeItalia

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button